Acrisocial Blog

La voce del Cittadino!

Giovedì, 24 Marzo 2016 00:00

Un'idea per il MAB!

Scritto da 

Dal 2014 il territorio di Acri fa parte dell'area MAB Sila, riconosciuta dall'UNESCO. Un fatto che, alla maggior parte dei cittadini, è rimasto sconosciuto fino a circa un mese fa.

La notizia è di pubblico dominio solo da quando si è scatenato il dibattito, non tanto per gli eventuali sviluppi che ci potrebbero essere sul territorio, ma sull'adesione o no ad una fondazione di gestione (spesso generando confusione tra lo stesso MAB, di cui facciamo parte in ogni caso, e la futura fondazione). Vedi articolo precedente

Finora questa vicenda ha portato alla luce un difetto congenito dei politici, in special modo quelli del Sud, e cioè: quando capita un'opportunità, invece di sviluppare strategie e progetti concreti per sfruttarla, la prima cosa a cui pensano è come creare reti di potere e di influenze e come mirare già alle prossime elezioni. Se invece si pensasse realmente e sin da subito al bene comune, forse i risultati si vedrebbero come in altre realtà.

Ho riletto l'articolo "Appennino MaB UNESCO il nostro impegno per il 2016" di Fausto Giovanelli – presidente del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, che a mio avviso potrebbe essere quasi un vademecum per gli addetti ai lavori e anche per chi si voglia interessare al MAB, eccone un passo: 

"Tutti sanno del  riconoscimento Mab Unesco, quasi nessuno conosce il "perché", che va approfondito e condiviso perché è sui "perché" che si devono fondare le motivazioni e le innovazioni.

MaB agisce solo sulla base di volontà, condivisione, progetti e iniziative "dal basso".  Dunque enti pubblici, scuole, università, imprese, associazioni economiche o culturali possono avanzare proposte, prendere iniziative, costruirle, discuterle e condividerle. Del resto alcune scuole hanno già preso e con successo iniziative raccogliendo finanziamenti europei e da diversi comuni stanno arrivando sollecitazioni e proposte." Clicca per l'intero l'articolo

 Già da qui noi possiamo cogliere vari input...

Un'idea, se non è stata ancora attuata, e sembra di no, è quella di lanciare nelle scuole una ricerca tesa all'introduzione degli studenti alla conoscenza del territorio e dei valori UNESCO, toccando argomenti tipo:

Cos'è l'UNESCO?

Cos'è il Programma MAB UNESCO? 

Perché è importante conservare la biodiversità?

Quali opportunità ci offre il Programma MAB e come possiamo sfruttarle?

Ecc.

 

Sempre nelle scuole si potrebbero avviare dei progetti inerenti all'area MAB e, perché no, l'Ente Parco Sila, i comuni o altri enti che sono stati i promotori della candidatura al programma MAB UNESCO, potrebbero indire dei concorsi per premiare i migliori progetti.

 

Se qualcuno si prodigasse alla realizzazione di questa idea, avremmo almeno la certezza che il valore aggiunto dato al nostro territorio dall'UNESCO, anche se non dovesse portare sviluppi e benefici economici immediati, potrà portare almeno benefici culturali e i nostri giovani, futuri custodi e fruitori del territorio, se saputi sensibilizzare, potrebbero almeno cominciare loro ad amare e proteggere questa terra troppo spesso violentata e abbandonata a se stessa.

Per concludere: l'UNESCO c'ha dato il pennacchio, adesso cerchiamo di meritarcelo...

Altro in questa categoria: « Esempio di Democrazia partecipata!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli in evidenza

 

Commenti recenti

  • Gazebo, perché non viene usato per gli eventi?

    Francesco Greco 07.03.2017 02:25
    Ciao Checco, non ho capito a chi ti riferisci, comunque ti dico il mio pensiero. Di solito il politico ...

    Leggi tutto...

     
  • Lettera aperta ad Acri in MoVimento

    Francesco Greco 07.03.2017 02:09
    Caro Alessandro, forse non mi sono spiegato bene, cercherò di farlo meglio. Chiunque ritiene di ...

    Leggi tutto...

     
  • Gazebo, perché non viene usato per gli eventi?

    checco 07.03.2017 00:31
    io non ce l'ho con nessuno penso solo che il politico deve fa il politico il calciatore deve fa il ...

    Leggi tutto...

     
  • Lettera aperta ad Acri in MoVimento

    alessandro caputo 07.03.2017 00:20
    Bene mi fa piacere che lei non si sottrae mai hai confronti e una cosa che le fa onore ma per vincere ...

    Leggi tutto...

     
  • Lettera aperta ad Acri in MoVimento

    Francesco Greco 06.03.2017 23:40
    Carissimo Alessandro, ti chiedo scusa ma non avevo visto i commenti. Non entro tutti i giorni nella ...

    Leggi tutto...