Acrisocial Blog

La voce del Cittadino!

Domenica, 10 Gennaio 2016 00:00

IGNAVUS (vigliacco in italiano)

Scritto da 

Lettera di risposta a Salvatore Ferraro

 Caro Salvatore non ho tempo per i convenevoli e dunque vengo subito al sodo pubblicando la lettera indirizzata a te ed al Sig. Sindaco Tenuta in forma privata, dimostrandoti che io vigliacco non sono e che quando tu dici che insulto in pubblico e poi chiedo scusa in privato stai facendo un torto alla tua intelligenza ed alla mia dignità.

Prima di pubblicare paro paro la mail indirizzata a Voi Altri vorrei farti qualche domandina (magari mi farai la cortesia di riportarle al Sig. Sindaco):
1) dove sono i nomi nell'articolo da me firmato su acrinrete dal titolo "acri e la calabria, sud del sud"? 
2) perché tu ed il tuo capo vi siete preoccupati di CENSURARE parte dell'articolo sopra citato, telefonando e minacciando di querela i blogger Gianluca Garotto e Francesco Greco?
3) vuoi la guerra senza esclusioni di colpi? eccomi! 

Caro Salvatore con me non devi fare il politico... Se vuoi continuare ad alimentare una conoscenza/amicizia la mia mano è tesa. 

Ecco la lettera (privata) che inviai al Sindaco ed a te per conoscenza alle ore 18.18 del 5 gennaio u.s.

A me non sembrano scuse, anche perchè non ne dovevo:

 

Da: giacinto le pera <Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.>
Data: 5 gennaio 2016 18:18:41 CET
A: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cc: "Salvatore Ferraro ass.re cult. acri" <Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.>
Oggetto: da Giacinto Le Pera



Gentile Sindaco Tenuta buonasera,

questa mia per cercare di argomentare le motivazioni che mi hanno spinto a firmare un articolo pubblicato sul blog acrinrete, utilizzando termini poco consoni alla mia educazione ed ancor di più, poco utili e certamente poco costruttivi verso coloro che, come Lei, si spendono con fatica a gestire una comunità.

Facendo un giro di telefonate e confrontandomi con alcuni nostri concittadini ho appreso quanta amarezza abbia potuto provocare in Lei  il mio poco elegante linguaggio. Per ciò, sento fortemente il bisogno di chiarire (avrei voluto farlo di persona ma non sono ad Acri).

Le mie affermazioni non erano assolutamente rivolte ne a Lei come persona ne tantomeno ai suoi collaboratori. Il termine "amministratore" per me significa tante figure, come per esempio chi guida la struttura ospedaliera di Acri...

Difronte ad un problema di salute che riguarda mio padre, il quale ricoverato ad Acri per ben 35 gg e senza aver avuto una reale diagnosi in merito al suo stato, e dopo aver richiesto cartella clinica e averne ottenuto la metà senza i referti delle varie tac, ecografie, risonanza etc, e ritrovarmi poi difronte ad un Medico Professore del Sant'Orsola di Bologna (è da qui che Le scrivo) per sentirmi dire "ma come faccio a dare un parere se manca mezza cartella clinica?" , e dopo aver letto un articolo su un disservizio del sopracitato ospedale relativo a pazienti in dialisi, purtroppo, in me è esplosa una tale ira al punto di rinnegare il mio essere meridionale che, come tanti, continuano ad essere offesi e bistrattati anche nei loro più elementari diritti. Va da se che questa storica condizione porti tanti di noi a voler gridare, ma evidentemente contro nessuno in particolar modo, bensì verso un sistema "italico/meridionale" che fa ribrezzo.

Mi sono permesso di raccontarLe questo mio personale calvario non per giustificarmi o renderLa responsabile di qualcosa, ma semplicemente per invitarLa a prendere in considerazione che gli "attacchi" che vengono sferrati, almeno per quanto mi riguarda, non sono indirizzati alle persone bensì ad una condizione politica e sociale che sempre più condanna noi meridionali.

Spero Voglia cogliere quanto esposto come volontà al confronto.

Auguro a Lei ma anche a me un 2016 pieno di buona Amministrazione!



Giacinto Le Pera

Altro in questa categoria: « RARA CONCORDIA CIVIUM

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli in evidenza

 

Commenti recenti

  • Gazebo, perché non viene usato per gli eventi?

    Francesco Greco 07.03.2017 02:25
    Ciao Checco, non ho capito a chi ti riferisci, comunque ti dico il mio pensiero. Di solito il politico ...

    Leggi tutto...

     
  • Lettera aperta ad Acri in MoVimento

    Francesco Greco 07.03.2017 02:09
    Caro Alessandro, forse non mi sono spiegato bene, cercherò di farlo meglio. Chiunque ritiene di ...

    Leggi tutto...

     
  • Gazebo, perché non viene usato per gli eventi?

    checco 07.03.2017 00:31
    io non ce l'ho con nessuno penso solo che il politico deve fa il politico il calciatore deve fa il ...

    Leggi tutto...

     
  • Lettera aperta ad Acri in MoVimento

    alessandro caputo 07.03.2017 00:20
    Bene mi fa piacere che lei non si sottrae mai hai confronti e una cosa che le fa onore ma per vincere ...

    Leggi tutto...

     
  • Lettera aperta ad Acri in MoVimento

    Francesco Greco 06.03.2017 23:40
    Carissimo Alessandro, ti chiedo scusa ma non avevo visto i commenti. Non entro tutti i giorni nella ...

    Leggi tutto...